COVER SHIFT

Buon pomeriggio readers,
ben tornati sul blog! Oggi vi auguro, come ogni lunedì, un buon inizio settimana all'insegna di belle cover e lo faccio, ovviamente, con una delle rubriche che tanto amate: la Cover Shift, ideata, vi ricordo, da Seli del blog Ombre Angeliche. Spero che questo appuntamento vi piaccia; buona lettura...



Il primo round vede protagonista il romanzo Tanto tempo fa, proprio adesso di Joshilyn Jackson, portato in Italia dalla HarperCollins Italia. Il romanzo è molto toccante, per lettori dall'animo forte in grado di affrontare temi difficili che riescono ad incidere nel cuore di chi legge profonde cicatrici; c'è da dire, però, che romanzi del genere insegnano davvero, davvero tanto! Il libro in questione, da poco in libreria, esplora come tema principale il rapporto madre-figlia. So che la trama potrebbe interessare a molti di voi, quindi eccola qui: Fino a dieci anni Paula Vauss è vissuta con la madre Kai, un’hippie affascinata dalla mitologia Hindu, che le ha dato il nome della dea indiana Kali, e le ha fatto trascorrere un’infanzia nomade e ai limiti della legalità, cambiando città e compagno ogni anno. Ma il loro rapporto si è interrotto quando la madre è finita in prigione e lei in affidamento ai servizi sociali. Ora Paula ha trentacinque anni ed è una donna determinata e di successo, socia di un affermato studio legale di Atlanta che gestisce divorzi milionari. Da quindici anni non vede la madre, finché un giorno riceve da lei un messaggio con cui Kai le comunica di avere poche settimane di vita. Decisa a rintracciare la madre prima che sia troppo tardi, Paula, che è un'esperta nel separare le famiglie, si ritrova a doverne rimettere insieme una: la propria. 
Passando alle cover, devo ammettere che scegliere non è affatto facile, perché anche la Harper ha fatto un bel lavoro con la copertina di questo romanzo. Tuttavia, nomino vincitrice di questo round la cover originale, perché è bellissima, ho un debole per le copertine in questo stile! Fantastici i colori, il font e l'illustrazione, un equilibrio sorprendente. Belli anche i colori e il font del titolo della copertina italiana, ma avrei gradito qualcos'altro al posto delle due figure.



Cambiamo totalmente genere con questo secondo round e ci dedichiamo al romanzo Come sposare un milionario di Curtis Sittenfeld. E' un romanzo per gli amanti del rosa e di Jane Austen, perché questo libro è una sorta di retelling di Orgoglio e Pregiudizio, in quanto la storia si svolge nel mondo odierno. Ecco la trama per i più curiosi: Il matrimonio è sopravvalutato. Almeno è così che la pensa il Signor Bennet, padre di cinque splendide figlie - tutte ostinatamente nubili - e marito di lungo corso di una donna ingombrante. Ma quando Chip Bingley, scapolo tra i più ambiti, fa ritorno a Cincinnati, niente e nessuno può contenere la frenesia che come una febbre si impossessa della Signora Bennet. L'eccitabile e invadente matriarca, infatti, è pronta a tutto pur di vedere sistemate almeno le maggiori tra le sue ragazze: la dolce Jane, maestra di yoga ormai vicina ai quaranta e tormentata dal desiderio di un figlio, e l'inquieta Lizzie, giornalista residente a New York e single part-time. Poco importa che problemi ben più pressanti minaccino la serenità della famiglia ... Sull'orlo della rovina economica, incalzate da mille imprevisti e complicazioni, riusciranno le sorelle Bennet a sopravvivere a quel ciclone chiamato amore?
Questa volta, nonostante la cover della Random House mi piaccia moltissimo (soprattutto per la sua originalità), nomino vincitrice la copertina italiana per un semplice motivo: un amante del genere appena vede questa copertina, compra il romanzo senza pensarci due volte. Bella, comunque, anche la cover originale anche se, per i miei gusti e per la storia in questione, la trovo un po' leziosa.


Letterati, l'appuntamento di oggi termina qui! Ovviamente, aspetto il vostro parere nei commenti. 

4 commenti:

  1. Io preferisco in entrambi i casi le italiane. 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cover italiana del romanzo della Jackson mi piace molto, ma la cover originale mi ha rubato il cuore!

      Elimina
  2. Proprio come te, preferisco nel primo caso la copertina originale, e nel secondo quella italiana : )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbiamo proprio gli stessi gusti in fatto di cover!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

COMMENTA:

Grazie lettore per essere passato! Per lasciare una traccia di te, commenta e sarò lieto di risponderti!