COVER SHIFT

Buon lunedì letterati carissimi!
Durante questo week-end il blog non è stato attivo perché sono stato fuori casa... Tuttavia, la settimana ricomincia e L'Angolo Letterario torna completamente attivo (spero). Secondo la scaletta delle rubriche settimanali, oggi è la volta del Cover Shift, rubrica ideata dal blog Ombre Angeliche. Protagoniste di oggi sono tre edizioni diverse di un romanzo che uscirà a breve da noi, ovvero Il club delle seconde occasioni!



In ordine abbiamo: la cover americana, quella inglese ed infine, quella italiana. Il romanzo in questione, scritto da Dana Reinhardt, è un contemporary con una trama che mi ispira non poco: Cosa c’è di peggio che essere scaricati di punto in bianco dalla ragazza che si ama disperatamente? Niente, River Dean ne è convinto al cento per cento. Perché è proprio quello che gli è capitato in un inaspettato pomeriggio di fine primavera: Penny l’ha mollato, senza una parola, una spiegazione. E senza nemmeno un passaggio a casa. Se n’è andata, lasciandolo da solo, a piedi, dall’altra parte di Los Angeles. River si mette quindi in cammino, deciso ad autocommiserarsi per il resto dei propri giorni. Finché un’insegna richiama la sua attenzione. Un’insegna che promette una Seconda Occasione a chiunque abbia il coraggio di mettersi in gioco. L’insegna di un gruppo di supporto per ragazzi problematici. Senza pensarci due volte, River si unisce al club. È pronto a tutto pur di guadagnarsi la sua seconda occasione. Anche a mentire spudoratamente e a innamorarsi, di nuovo. 
Il romanzo arriverà nelle librerie italiane il 30 agosto per la DeA; spero di leggerlo prestissimo, perché, oltre ad incuriosirmi, è un romanzo amato da Adam Silvera, un famosissimo e super-apprezzato autore americano. 
Parlando delle cover, cosa dire? E' difficile scegliere la migliore... se dovessi votare per una in particolare, voterei per quella americana, la prima: una cover diversa dal solito perfetta per un contemporary! Quella che mi piace di meno è la cover inglese: belli i colori, ma non il modo in cui è stata strutturata. L'edizione italiana è carina, ma, credo concorderete con me, è una copertina già vista milioni di volte...


E voi lettori, cosa ne pensate di queste edizioni? Vi aspetto con ansia nei commenti!

15 commenti:

  1. Io voto per l'italiana, sarà anche scontata, ma le altre due non mi piacciono tanto, soprattutto la rossa. 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella italiana non è affatto male, una via di mezzo... possiamo accontentarci questa volta...

      Elimina
  2. A me piace di più quella inglese! Concordo con te sulla cover italiana, mentre quella americana non mi piace proprio XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, sono gusti... Quella inglese non è male, ma non mi convince fino in fondo...

      Elimina
  3. Non me ne piace nessuna, forse se dovessi scegliere, sceglierei quella inglese ma proprio perchè costretta non perchè mi convince

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vi ho messo in crisi con questo appuntamento ahah...

      Elimina
  4. La cover che preferisco è quella americana; quella italiana è carina, ma quella inglese non mi piace proprio.. Nonostante le cover, è un libro di cui aspetterò con ansia l'uscita perché mi incuriosisce non poco : )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io lo aspetto molto! speriamo non si riveli un flop, ma non credo: ultimamente le uscite DeA sono tutte meravigliose!!

      Elimina
  5. Devo essere onesta: non me ne piace nemmeno una! ç_ç
    Quella italiana è, come hai detto tu, banale; quella americana è semplice, ma caotica al contempo e quel rosso mi dissuade dall'avvicinarmi al libro e alla sua storia, mentre quella inglese sembra solo una brutta copia di quella americana...mmm, che peccato! Speriamo non sia l'eccezione al detto "Mai giudicare un libro dalla copertina."!! ><''

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di solito le cover straniere sono fantastiche, ma come dici anche tu, non è questo il caso... forse leggendo il libro capiremo la scelta dei grafici, chissà... Incrociamo le dita: spero tanto che si riveli un bel romanzo ahahahah!

      Elimina
  6. Cover americana ad occhi chiusi.

    RispondiElimina
  7. A me piace quella italiana, strano ma vero! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely!!Hai ragione, ultimamente non ci possiamo affatto lamentare delle cover italiane...

      Elimina
  8. Questa volta preferisco la cover italiana *_*

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

COMMENTA:

Grazie lettore per essere passato! Per lasciare una traccia di te, commenta e sarò lieto di risponderti!