TEASER TUESDAY #9

Salve a tutti letterati del web,
com'è iniziata la settimana? Spero bene in compagnia di belle letture! Io sto leggendo tre libri contemporaneamente e per questo Teaser Tuesday ho dovuto scegliere fra uno dei tre... Il libro in questione è La Memoria dell'Acqua di Emmi Itaranta, un distopico a parer mio molto meritevole che però è scritto con uno stile abbastanza lento che mi fa pesare un po' la lettura. Sperando che fra qualche giorno io riesca a terminarlo oggi vi lascio un estratto del romanzo. Non è molto conosciuto ed è proprio per questo che oggi è il protagonista del post! Con la speranza che vi piaccia, vi lascio all'estratto.




All'età di sei anni avevo letto un libro dell'epoca passata sulla neve e il ghiaccio, e avevo chiesto alla mamma che cosa fossero. Lei aveva preso uno dei suoi grossi volumi dall'aspetto molto serio da uno scaffale che allora era troppo in alto per me, e mi aveva fatto vedere delle illustrazioni - forme candide, scintillanti, tonde e aguzze, come luce cristallizzata - raccontandomi che si trattava dell'acqua, che aveva assunto una forma diversa alle basse temperature, in circostanze che nel nostro mondo si potevano riprodurre solo in maniera artificiale, ma che un tempo erano state un aspetto naturale delle stagioni e della vita della gente. -Che ne è stato?- avevo chiesto. -Perché la neve e il ghiaccio non ci sono più?- Mia madre mi aveva osservata, attraversandomi al contempo con lo sguardo, come cercando di risalire, attraverso pensieri e parole ed ere, fino agli inverni passati. -Il mondo è cambiato-, mi aveva detto. -I più credono che sia cambiato di volontà propria, che abbia preteso semplicemente quel che gli era dovuto. Ma tante conoscenze sono andate perdute nel Secolo del Crepuscolo, e c'è chi ritiene che siano stati gli uomini a cambiarlo, consapevolmente o inconsapevolmente.-
-E tu che ne pensi?- Era rimasta a lungo in silenzio, poi aveva detto:- Credo che senza gli esseri umani il mondo oggi non sarebbe come è.-


Lettori spero che l'estratto di oggi vi sia piaciuto. In ogni caso, fatemi sapere cosa ne pensate nei commenti!

4 commenti:

  1. TRE letture contemporaneamente?! io non ci riuscirei mai :X, ma l'estratto di questo sembra interessante, ma un po' lento come hai detto. ma ora sono curioso di sapere gli altri due titoli che stai leggendo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si infatti si sta rivelando alquanto impossibile leggere tre romanzi insieme... si è un romanzo molto lento, anche se ci sono numerosi elementi che spingono il lettore a continuare la lettura!

      Elimina
  2. Mi spiace che con lo stile stai faticando un pochettino >.< spero che tu lo stia apprezzando comunque ^.^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sisi mi sta piacendo molto! Essendo però abituato a romanzi con uno stile piuttosto avvincente e dinamico con questo ci metto un po' ad ingranare...

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

COMMENTA:

Grazie lettore per essere passato! Per lasciare una traccia di te, commenta e sarò lieto di risponderti!