Recensione: LE STELLE DI NOSS HEAD - VERTIGINE di Sophie Jomain

Buonasera letterati belli,
state crescendo eh! Ma così mi fate super felice! Sono davvero contento di poter scrivere sempre per più amanti dei libri! Proprio per questo le sorprese saranno sempre più frequenti... Tornando a noi, sono qui per recensirvi un romanzo speciale che ho appena finito di leggere: Vertigine di Sophie Jomain. In tanti mi avete chiesto una recensione, quindi eccola qui!


Titolo: Vertigine (Le Stelle di Noss Head #1)
Autrice: Sophie Jomain
Editore: Fazi Editore
Collana: LainYa
Cartaceo: €13.50 
Pagine: 366
Data di uscita: 12 febbraio 2016
Trama: La protagonista è Hannah, diciottenne parigina di origine scozzese, cittadina e sveglia, intelligente e spensierata, a cui ogni lettrice si affezionerà subito. Il racconto inizia quando i genitori la costringono ad andare in Scozia per le vacanze, come tutti gli anni. Lì l’aspetta la nonna, personaggio affascinante dal passato misterioso. Hannah non tarda a ritrovare i vecchi amici e farsene di nuovi. Ma fin dal suo arrivo un incontro la turba profondamente, e inizia quella che sembra una vera e propria favola d’amore. Ma questa travolgente storia, da favola si trasformerà presto in incubo, e aprirà le porte del fantastico. Lui, l’attraente Leith, bello e dannato, è un lupo mannaro: il loro destino è segnato, Hannah entrerà in un altro mondo e il lettore non potrà più smettere di seguirla. Una trama appassionante unita a una scrittura ipnotica, che vibra delle scoperte delle prime passioni. 
Un gioco di suspense magistrale che si sviluppa in un’ambientazione unica, in cui la natura in tutte le sue forme più estreme si mescola con il fascino della metropoli.


                                                                                              RECENSIONE

Prima di iniziare questa recensione ci tengo a dire una cosa: ringrazio l'editore per avermi inviato la copia e per svolgere con la nuova collana un lavoro capillare sui social, dando al tutto una sfumatura più familiare; sono certo che la LainYa farà grandi cose! 
Per quanto riguarda il romanzo, sarà una recensione speciale perchè tengo davvero tanto a questa serie. Vertigine si è dimostrato dalle prime pagine un inizio di serie perfetto, un romanzo cui già sapevo mi sarei affezionato. Vi avverto, questa sarà una recensione adorante che scrivo con piacere per rendere più semplice l'attesa del seguito, perchè non avrei mai pensato che un'autrice potesse arrivare ai livelli della Meyer. Be', Sophie Jomain c'è riuscita!

" - Parigi mi manca già-, sussurrai, giusto per avere l'ultima parola. - Uhm... Parigi o un parigino in particolare?-, disse mia madre speranzosa. Alzai le spalle. Faceva fatica ad ammettere che non mi vedevo con nessuno e che non ne avevo nessuna voglia. A suo parere non si trattava di un comportamento molto normale. Un'adolescente doveva per forza sognare il principe azzurro. Sbagliato. Da una parte non faceva per me, dall'altra mettevo in fuga i ragazzi."

Hannah compirà a breve diciotto anni ed è semplicemente infuriata: dovrà lasciare la sua città, dovrà
lasciare Parigi. Per fortuna sarà questione di giorni. Insieme ai genitori è diretta a Wick, in Scozia, dove l'aspetta Elaine, la nonna paterna cui è tanto legata. Fin da subito, i suoi giorni si rivelano allegri e spensierati in compagnia di un vecchio compagno, Davis. Con lui è tutto fantastico. La vita a Wick prosegue tranquilla, fin quando non incrocia lo sguardo di uno strano ragazzo, Leith Sutherland, che provoca una particolare attrazione sulla nostra Hannah. Leith si rivela subito un ragazzo misterioso, divertente, armonioso, ma cela una seconda identità dalla quale è legato da sempre: quella di lupo mannaro. Hannah sceglie di vivere con lui e dovrà fare i conti con le conseguenze che scaturiranno dal loro rapporto. Nel frattempo la nostra protagonista farà nuove amicizie e comincerà a frequentare persone per lei apparentemente normali, come Gwen, Philip e la famiglia di Leith, e tra libri misteriosi e filtri d'amore si avvicinerà passo passo al mondo paranormale. Tuttavia in una Scozia dalle tante sfaccettature, nulla è come sembra e le persone a te più vicine potrebbero rivelarsi pericolose. Più del previsto. 

"- Non permetterò che ti succeda nulla, capisci? Darò la mia anima per proteggerti. Darò la mia vita per te. Sei il mio respiro, il mio ossigeno, la mia energia. Fai scorrere il fuoco nelle mie vene-."

La trama in generale è più o meno quella che vi ho descritto, non voglio togliervi il piacere di leggere questa meraviglia (lo farete vero? Vero?). Per quanto riguarda l'analisi più dettagliata del romanzo, devo ammettere che ci sono tantissime cose da dire, tantissimi elogi da fare alla cara Jomain. Partirei dalla cosa fondamentale: il mito dei mannari. Ebbene ragazzi, la nostra nuova stella del fantasy ha fatto un ottimo lavoro da questo punto di vista, perchè è stata in grado di riscrivere per intero una storia che ci ha affascinati per tanto tempo, e lo ha fatto facendo attenzione ai dettagli. E miei cari, sono proprio quelli che contano. Perchè il suo mito appassiona, nulla è lasciato al caso, ci racconta la storia dei lupi mannari dagli albori. Ma badate bene, la Jomain ha una marcia in più, perchè si è dedicata, seppur con minor precisione, anche alla descrizione delle altre creature paranormali. Sophie Jomain riscrive un mito e lo fa magistralmente, lasciando di stucco anche il più critico dei lettori. Ma l'aspetto paranormale non è tutto... lo stile secco e scorrevole dell'autrice, le descrizioni immediate ma d'impatto danno vita ad un romanzo tridimensionale cui sarà facile immergervisi. I personaggi sono descritti semplicemente, con caratteristiche naturali e quotidiane che non fanno risultarli forzati e finti. Fatemelo dire, la Jomain dipinge una storia che travolge il lettore con una perfetta armonia tra ciò che è reale e ciò che è fantastico. Inutile dire che l'autrice rivelazione dell'anno, per quanto mi riguarda, sa anche intrattenere il lettore: leggendo Vertigine sarà normale piegarsi in due dalle risate o impietrirsi ai colpi di scena! Poi, vogliamo parlare delle ambientazioni? Non ho mai amato la Scozia così tanto, con i suoi castelli e nascondigli da favola: uno sfondo ideale per un romanzo del genere. Tuttavia una piccola critica devo farla: la Jomain poteva risparmiarsi di certo le somiglianze con Twilight che alcune volte si fanno sentire... di certo, già dal secondo romanzo le sfumature che prenderà la trama trasformeranno completamente la narrazione, però se non fosse stato per quelle sottigliezze, cinque stelle Vertigine le avrebbe meritate. Una lettura spassosa che concilia perfettamente il romance con il paranormal. Vertigine sa come stregare il cuore dei lettori: leggendolo ho passato tre giorni da urlo! E conto già quelli che mi separano dall'uscita del sequel!


                         Un paranormal romance d'eccezione che sa come catturare il cuore dei lettori!

13 commenti:

  1. Avevo letto tantissime recensioni negative, ma questa rivolta un po' le carte in tavola... ci penserò a leggerlo, anche perché vorrei farlo in francese.
    pS: ti ho nominato qui: http://allineedisacharming.blogspot.it/2016/02/link-party-1-disneys-lottery_20.html

    RispondiElimina
  2. Sei giovanissimo! Ti ho scoperto da poco e sono rimasta davvero sorpresa! Mi piace come scrivi e sono contenta che ci siano dei ragazzi come te che leggono ancora! Non so che pensare di questo libro perché da un lato la trama non mi sembra molto originale ma dall'altra la Scozia mi affascina molto e la tua recensione mi ha incuriosito. Un saluto,
    -Aranel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per il tuo sostegno! Mi fa piacere che il lavoro che faccio ti piace! Tornando a Vertigine io te lo consiglio perchè essendo il primo di una serie promette davvero bene :)

      Elimina
  3. Wow, ma la cover originale è magnifica! Non sono ancora riuscita a farmi un'idea su questo libro, ma non ho mai letto nulla sui lupi mannari quindi magari gli darò un'occasione! Anche perchè mi ha incuriosito molto la tua recensione *-*

    Ti volevo anche dire che ti ho nominato per un link party qui, se ti va di partecipare: http://allineedisacharming.blogspot.it/2016/02/link-party-1-disneys-lottery_20.html

    RispondiElimina
  4. Che bella recensione, e che bello il tuo blog che diventa più incantevole ogni giorno che passa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Glinda! Le tue parole mi fanno tanto felice. Davvero! A te è piaciuto?

      Elimina
  5. Complimenti per il blog... E' carinissimo :)
    Ero indecisa se leggere o meno questo libro. La tua recensione mi ha convinta al 100% a leggerlo.
    Davvero, davvero bella!
    Lo comincerò subito :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per apprezzare questo romanzo bisogna leggerlo con lo spirito giusto, senza partire con critiche premeditate prima della lettura... si tratta di un romanzo molto leggero cui ci si affeziona totalmente :)

      Elimina
  6. Ciao! Innanzitutto mi piacerebbe farti tantissimi complimenti per il tuo blog! E' davvero molto bello e super curato! Ho letto diverse recensioni e devo dire che scrivi davvero bene e tutto quello che ho letto è molto interessante! Per quanto riguarda Vertigine, l'ho possiedo in formato digitale, ma non l'ho ancora letto! Grazie mille per aver condiviso con noi lettrici e lettori la tua opinione, perché mi hai convinta a leggerlo al più presto! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per i tuoi complimenti! Essendo un inizio di serie ha i suoi difettucci, ma introduce una storia molto promettente...

      Elimina
  7. Ho iniziato giusto ieri questo libro ed è stata una piacevole scoperta, non pensavo che mi avrebbe preso già dalle prime pagine! Bella recensione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me è piaciuto sin da subito!

      Elimina
    2. Anche a me è piaciuto sin da subito!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

COMMENTA:

Grazie lettore per essere passato! Per lasciare una traccia di te, commenta e sarò lieto di risponderti!