BYE BYE CHRISTMAS TIME! Book Tag

Buongiorno a tutti letterati,
come vedete in questi giorni ho il piacere di viziarvi con post a quantità; quindi eccomi a postarvi questo tag davvero speciale creato in collaborazione con Lewis del blog Everpop. Pochi giorni fa ho conosciuto Lewis e devo dire che già siamo diventati buoni amici! Come avrete notato dal titolo questo tag vuole salutare le vacanze natalizie che, ahimè, sono già terminate. Quindi per un po' di ferie dobbiamo solo aspettare la neve che da me, purtroppo, non è ancora arrivata. Ma non dilunghiamoci troppo e iniziamo subito!


1- Devi smontare l'albero e lo fai a malincuore:un libro che hai finito, ma di cui vorresti leggere all'infinito.


Ho scelto Rebel. Il deserto in fiamme perchè quando ho terminato questo romanzo mi son sentito quasi abbandonato: il libro è il primo di una trilogia, ma non si sa quando uscirà in America e quindi in Italia. Inoltre prevedo che al termine di questa trilogia pregherò la Hamilton per pubblicare qualche altra avventura di Amani, perché, credetemi, questo romanzo merita tantissimo.

2- Hai scartato tutti i pacchetti, ma il regalo giusto non è arrivato: il libro che ti aspettavi di trovare sotto l'albero.


Forse sono l'unico sulla faccia della Terra a non aver letto questo romanzo, ma, ahimè, è proprio vero. Avevo chiesto a mio padre di regalarmelo per Natale, ma a sorpresa mi ha comprato Regina Rossa della Aveyard e Il Dominio del Fuoco della Tahir: quindi ha fatto bene lo stesso. Mi toccherà comprare il capolavoro di Rick Yancey in formato tascabile.

3- La frenesia delle feste ti ruba gran parte del tempo: un libro natalizio che non hai avuto tempo di leggere o di comprare.


Per questa domanda ho scelto di rispondere con uno dei libri più chiacchierati di quest'inverno, ovvero Let it snow: innamorarsi sotto la neve, scritto da John Green, Maureen Johnson e Lauren Myracle. Si tratta di tre storie natalizie ognuna scritta da un autore che si intrecciano in un lieto fine. Aspettavo la traduzione di questo romanzo da secoli, anzi no, da millenni, ma a causa dei numerosi libri da leggere e da recensire e del mancato tempo per andare a fare shopping al Bookstore Mondadori, la lettura di questo libro è, purtroppo, passata in secondo piano.

4- Riponiamo i pastori nella carta velina e smontiamo il presepe: un libro che rileggi ogni anno.


Per non citare sempre Harry Potter, ho scelto di mostrarvi questo libro, uno dei capolavori della narrativa contemporanea: Il piccolo principe. Questo romanzo mi è stato regalato quando ero bambino e lo rileggo sempre, anche solo un capitolo o una pagina perché i temi trattati mi rimettono su di morale. P. S. A breve vedrò il film e farò uno speciale del Movie Corner.

5- Esci fuori di casa e trovi un pacchetto a sorpresa: un libro ricevuto senza che te lo aspettassi.


In realtà considero Panic un regalo pre-natalizio perchè, mai, avrei pensato di poter vincere le copie messe in palio durante il blogtour e invece la dea bendata è stata al mio fianco. Con questa cover da urlo mi aspetto un romanzo davvero ben scritto e molto promettente.

6- Hai lo stomaco pieno per i troppi cenoni: il libro che più ti ha dato alla nausea.


Ogni lettore accanito ha letto un romanzo amato da tutti, ma che invece dal canto suo ha odiato. Ecco nel mio caso quel romanzo è proprio La Sedicesima Luna. Trovo che la storia sia stata scritta frettolosamente, che molte pagine siano del tutto inutili e che il finale sia stato scritto coi piedi: si risolve tutto in mezza pagina con una scusa davvero irritante. Questo, però, è un mio parere personale perché so già che a molti di voi è piaciuta l'intera serie.

7- La neve caduta si scioglie a terra: un libro o una serie che ti piaceva, ma che è calata nel corso della narrazione.


La storia di questa trilogia è a lieto fine: inizialmente il primo romanzo, Switched, era stato rifiutato da molti editori, così la Hocking decide di autopubblicarlo su Amazon. In seguito a milioni di download la serie è stata acquistata da più case editrici del mondo, portando Amanda Hocking ad un successo planetario. Incuriosito da ciò lessi Switched ed il seguito Torn che mi erano piaciuti anche se ricchi di numerosi difetti. Infine ho letto anche l'ultimo romanzo della trilogia, Ascend, che mi ha fatto odiare l'intera serie per quanto orribile e penoso. Quindi vi sconsiglio la lettura di questa trilogia.

8- Sei pronto per la palestra e non vedi l'ora di perdere qualche chilo: il prossimo libro che hai progettato di leggere.


Vi starete chiedendo il perché di questa mia scelta. Allora, Una presenza in quella casa, è un romanzo paranormal che verrà portato in Italia dalla Giunti il 20 Gennaio di quest'anno e che io ho il piacere di leggere in anteprima. Insieme all'editore e ad altri blogger ho organizzato una piccola sorpresa per voi, ma fino a mercoledì terrò la bocca cucita. Sappiate però che vi aspetta qualcosa di molto, molto interessante!

9- Compri il nuovo calendario e sei sorpreso: è già arrivato Gennaio e con esso la fine delle vacanze. Un libro che hai letto velocemente.


Prima di impugnare lance e baionette per trafiggermi, vorrei darvi qualche spiegazione: io amo la Meyer. Essendo la prima serie paranormal-romance che ho letto, la Meyer mi ha avvicinato alla lettura di questo fantastico genere e non posso esserle che grato. Ho letto i libri della serie di Twilight uno di seguito all'altro, divorando Breaking dawn in tre giorni!

10- É il momento di tornare alla vita di sempre, e qualche lacrima è scesa: un libro che ti ha commosso. 

Questo romanzo è uno dei più belli che io abbia mai letto. Lo stile della Forman è come una ventosa che ti tiene incollato alle pagine, facendoti sentire accanto ai protagonisti. Questo è ciò che è successo a me leggendo If I stay, in Italia Resta anche domani, best-seller diventato anche un film che mi ha fatto commuovere, che mi ha cambiato e sconvolto in maniera incredibile. Mi sono affezionato a Mia tanto da non potermi più separare dal romanzo!


Ebbene, il tag termina qui! Chiunque di voi voglia riproporlo sul proprio blog e/o sul proprio canale è libero di farlo, citando me e Lewis come i creatori del tag stesso. Nel frattempo io taggo Silvy di We found wonderland in books, Pam de Il Cibo della mente, Franci di Coffee and Books e Leda di Dreaming Fantasy.

6 commenti:

  1. Grazie mille per il tag Marco! *^*
    appena ho un secondo di tempo proverò a farlo! :3
    anche io voglio iniziare "Una presenza in quella casa" e "Rebel" mi ispira da morire! devo assolutamente comprarmelo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti prego compra Rebel! Merita tantissimo, uno dei fantasy migliori di sempre! Una presenza in quella casa mi ispira tantissimo e poi la cover è magnifica.

      Elimina
  2. Dopo ciò che hai detto su La Sedicesima Luna non ti parlo più v_v io ho amato quel libro, è grazie a quella tetralogia che mi sono avvicinata alla lettura e penso che presto la riinizierò (: Rebel e La Quinta Onda ce li ho, ma ancora non li ho iniziati, credo che prossimamente inizierò Rebel, siccome quello di Yancey è decisamente più corposo! Mi ispira moltissimo Panic e presto lo comprerò, mentre il libro della McKenzie penso di terminarlo in giornata, ieri ne ho divorato metà :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No Ambra ti prego non abbandonarmi! So che molti lo hanno amato e mi dispiace che a me non sia piaciuto! In compenso ho amato Unbreakable della Garcia. Conto un giorno di rileggere La Sedicesima Luna e continuare la serie ;)

      Elimina
    2. Ti consiglio di farlo al più presto (: Magari non era semplicemente il suo momento! Ti consiglio anche di leggere il seguito di Unbreakable, è stupendo!

      Elimina
  3. Bellissime le tue risposte! Anche io mi aspettavo la quinta onda ma poi fortunatamente l'ho "trovato nella calza" ;). Ti volevo fare una domanda: io sul mio blag scrivo in inglese posso traddure questa tag in inglese, farla, e poi in fondo al post scrivere che l'hai fatta tu?

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

COMMENTA:

Grazie lettore per essere passato! Per lasciare una traccia di te, commenta e sarò lieto di risponderti!