TEASER TUESDAY #1

Ciao a tutti letterati del web,
ben ritrovati. Sono appena tornato a casa e cosa c'è di meglio che dedicarsi ad un nuovo post? Nulla, ecco! Ero molto indeciso se pubblicarvi il primo appuntamento con il Movie Corner o il primo appuntamento con Teaser Tuesday tuttavia mi sono detto:" Riuscirò ad aspettare un'altra settimana per il Teaser Tuesday?"... E così sono qui a scrivervi il primo appuntamento con questa fantastica rubrica! Domani vi pubblicherò il Movie Corner con uno speciale Hunger Games! Ma ora non perdiamoci in chiacchere e passiamo alla rubrica: in pratica vi riporterò una strofa del romanzo o dei romanzi che sto leggendo per illustrarvi più o meno, lo stile di scrittura, i personaggi ecc. Siccome sto leggendo due libri contemporaneamente, vi riporterò due strofe. I libri che vi mostrerò saranno Talon di Julie Kagawa e The queen of the Tearling di Erika Johansen. Ebbene sì, sto leggendo ancora questi due romanzi perchè la scorsa settimana sono stato molto impegnato e l'unico momento in cui posso dedicarmi alla lettura è la sera, alternando una volta un romanzo, una volta un altro. Premesse e spiegazioni varie a parte, cominciamo subito.
____________________________________________________________________________________


- Mi aggirai furtiva, tenendo il corpo basso e dritto, le ali premute contro la schiena, tutti i sensi all'erta per individuare le sagome, i rumori e l'odore delle mie prede. Strisciando lungo i corridoi stretti, con passo leggero in modo che gli artigli non ticchettassero e non mi tradissero, provai un feroce e crescente senso di eccitazione. Quello sembrava naturale, facile. La paura che avevo prima era svanita e tutto sembrava più a fuoco, più nitido,ora che ero io il cacciatore. Avvertivo la presenza dei miei nemici, che mi attendevano in agguato nell'ombra. Ma adesso erano loro a essere in pericolo. Colsi una zaffata di odore umano davanti a me e mi bloccai, una zampa sospesa a mezz'aria sopra le casse. Mentre me ne stavo lì perfettamente immobile, vidi un soldato strisciare lungo il muro del labirinto senza vedermi, quindi scendere quatto quatto nello stretto corridoio sottostante.- 
__________________________________________________________________________________


- Kelsea si voltò e vide che Carlin aveva distolto lo sguardo e osservava qualcosa fuori dalla finestra. Di fronte al cottage, i soldati sembravano nervosi e lanciavano rapide occhiate in direzione del bosco. Sono abituati agli spazi chiusi, pensò Kelsea: gli spazi aperti li innervosiscono. Le implicazioni che ne derivano riguardo alla vita che l'attendeva alla Fortezza la colpirono nel profondo, proprio quando aveva pensato di aver finito le lacrime. "Sono tempi  pericolosi, Kelsea". Carlin sembrava rivolgersi alla finestra, e la sua voce parve distante. "Stai attenta al reggente, anche se è tuo zio: ha desiderato quel trono sin da prima della tua nascita. Ma le guardie di tua madre sono senza dubbio uomini fidati e sono certa che si prenderanno cura di te".-

___________________________________________________________________________________

E VOI COSA LEGGETE? PUBBLICATE UNA STROFA DEL LIBRO IN LETTURA NEI COMMENTI! 


 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

COMMENTA:

Grazie lettore per essere passato! Per lasciare una traccia di te, commenta e sarò lieto di risponderti!